La Perla di Torino per il sociale con "Pranzo a Mille"

La Perla di Torino per il sociale con “Pranzo a Mille”
9 Aprile 2021 La Perla di Torino

Decine di cuochi torinesi ai fornelli l’11 aprile per offrire un pranzo di gioia e speranza a 1000 persone indigenti. Saranno coinvolti 28 ristoranti, oltre 30 chef, di cui ben 10 stellati250 volontari, di cui molti in versione rider per le consegne, 250 box (contenenti ognuno 4 pasti completi, costituiti da 3 portate), da donare ad altrettante famiglie in difficoltà. Per un totale di 1000 pasti con il cioccolato firmato La Perla di Torino.

Questi i numeri di Pranzo a Mille, la versione in delivery della tradizionale Cena a Mille, che il Banco Alimentare del Piemonte ha organizzato a Torino in cinque precedenti edizioni. Quest’anno, adattandosi a tempi così difficili, la solidarietà si deve reinventare, per non fermarsi. Mai.

Merito anche della speciale partecipazione di chi il mondo del food lo conosce bene, come Clara e Gigi Padovani e altri amici del Banco Alimentare del Piemonte, che hanno messo a disposizione tutta la loro esperienza, coinvolgendo non solo alcuni degli chef che avevano partecipato alle precedenti edizioni, ma anche molti volti nuovi, che hanno accettato con grandissimo entusiasmo. Il settore della ristorazione, che ha subìto più di altri le conseguenze della pandemia da Covid-19, dimostra una grande voglia di ricominciare, anche con questa iniziativa a favore delle fasce più deboli della città.

Insieme con il box del pranzo, i volontari di Banco Alimentare del Piemonte distribuiranno alle famiglie una borsa con alcune golosità. A partire dal caffè e poi ancora grissiniovetti di cioccolato o gianduiotti, una bottiglia di vino, una piantina di fiori, una tovaglietta per il centro tavola e… un libro, perché non si vive di solo pane.